Bambini che giocano e collaborano protagonisti nella società?

Una risposta possibile agli stereotipi culturali e di mercato

Incontro 2012

Nell’anno ONU della Cooperazione


Oltre l’Incontro internazionale auto convocato, dalla Cooperativa Lavoratori di Mompiano verso altri luoghi in Brescia e dintorni, 17-23 giugno 2012


UN LIBRO COLLETTIVO DA SCRIVERE

QUI INSIEME bambini e adulti che si scambiano cultura

Italiano English Español

Il gruppo

Mail: mompiano@bambinioggi.net

Contatto!

Burattini

Libri

Computer

Fotografia

Video & Cinema

Natura

Teatro

Televisione

Videogiochi

Gioco all’aperto

Scuola

Sport

Arte

Audio

Parole per aree di esperienza

Osservare, capire, riflettere

Bambini Oggi

Oltre le scorciatoie

le formulette

i facili luoghi comuni

Storie

Cibo

Giocattoli

Gioco di finzione

Attività motoria

Telefonini - Mp3 - Tablet

FINESTRE SULL’INFANZIA


Esempi come finestre che si aprono, e guardando attraverso possiamo vedere i bambini. Non solo i figli, gli studenti, i piccoli consumatori, le giovani generazioni filtrate attraverso i nostri valori, desideri, stereotipi. Ma, per approssimazioni successive, per accostamento ostinato e curioso di punti di vista, i bambini veri, con anche il loro proprio modo di accostarsi al mondo, le loro intuizioni e ingenuità, la loro cultura multiforme in divenire.


Oltre il pensiero razionale, la realtà si comprende anche per intuizione, analogia, empatia, emozione. E come ci accostiamo all'arte o alla musica, senza la pretesa di spiegarle a parole, così proviamo a fare anche con i bambini, che condividono solo in parte il linguaggio e il pensiero degli adulti, e vivono e agiscono in una terra di confine sulla quale noi non abbiamo completa giurisdizione.

Aree di esperienza, che si distinguono e si intersecano. Aree conosciute o strane, sorprendenti o banali, in cui i bambini, con tanta o poca originalità, comunque si muovono e vivono.

Animali

Viaggio

Parole, immagini, suoni, analogie, impressioni, ritagli di esperienze segnalate e documentate da adulti educatori... I moderni mezzi tecnologici di riproduzione, elaborazione, condivisione della realtà, consentono le falsificazioni più estreme, ma anche di comunicare le cose in modo quasi immediato e diretto.

E chi conosce i bambini, se i documenti sono onesti, li riconosce!


Finestre di esempi suddivise per “aree” per permettere un inizio di riflessione, di discussione, ma ancor prima per sollecitare una scrittura collettiva volta non ad affermare tesi o teorie, ma a conoscere davvero i bambini e il loro mondo, a capire meglio attraverso l'accostamento di punti vista, l'accumulo curioso, il confronto possibile di materiale diverso.

Verso il futuro...


Oggi, il gioco dei bambini e le modalità naturalmente “cooperative” delle loro attività spontanee - riscoperti, rilanciati, salvati dalla frantumazione del nostro tessuto sociale e “riconosciuti” dagli adulti - possono, con un utilizzo attivo della tecnologia, condurre direttamente anche alla produzione e condivisione di informazione, a livello locale come planetario. Oltre la competizione forzata e il consumismo sfrenato, si può ripartire dalle persone e dalla loro vita reale, per ritrovare forse una diversa armonia tra gli uomini e con la natura.                

Paolo Beneventi, giugno 2012

Dall’esperienza di tanti, farsi spiegare le cose dai bambini. Scritti originali o citazioni da libri e dal web. A work very much in progress!

Internet

Oggi comincio io queste pagine  Chiunque può contribuire inviando testi, immagini, link a video, ecc. ecc.      5 giugno 2012

Relazioni sociali

La città

In tempi in cui molti, con definizioni superficiali e sbrigative, tendono ad esorcizzare la complessità, proviamo a comporre insieme, per analogie, con tessere bambine, un mosaico progressivo che ci attrezzi ad operare nella realtà, con i bambini veri, nel presente ed nel futuro!

Malattia

Disgrazie

Le voci attive sono in blu, ma manca ancora tutto!

Con ogni nuova pagina e documento qualcosa si aggiunge, per vedere e capire un po’ di più

Pubblicità

Famiglia

Ecologia

Morte

Musica

“From” indica dall’esperienza o segnalazione di chi (autori adulti di questo sito) proviene ogni documento

Scienza

Work in progress!

Il “libro”